Una mostra didattico-divulgativa sulla vita e le opere del genio Leonardo da Vinci è stata allestita a Sofia, grazie all'Ambasciata d'Italia in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura. L'esposizione, che si compone di 14 pannelli a colori con brevi testi in lingua italiana e bulgara, è stata pensata per essere replicata in scuole, università e spazi pubblici della Bulgaria, con lo scopo di raccontare l'ingegno e la vivace curiosità di Leonardo da Vinci che ha incarnato in pieno lo spirito del Rinascimento italiano.

Il "genio gentile", questo il titolo della mostra, fu pittore, scultore, ingegnere, anatomista, musicista e molto altro ancora spaziando in ogni campo del sapere umano. Ideata e realizzata da Stefano Baldi e Luigina Peddi, la mostra riproduce alcuni disegni di Leonardo ma anche suoi dipinti. Già esposta presso il Liceo 105 Atanas Dalchev di Sofia dove è attivo l'insegnamento dell'italiano è attualmente visitabile presso la New Bulgarian University (NBU) di Sofia, dove è stata inaugurata dall'Ambasciatore d'Italia, Stefano Baldi.

In occasione della Festa del 2 Giugno sarà accolta in Ambasciata e successivamente presso la Scuola "Ivan Dalchev" di Plovdiv, la Biblioteca Nazionale di Sofia e la Biblioteca di Plovdiv.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome