killfie, la moda mortale: da un rapporto Eurispes 259 vittime in 6 anni (foto depositphotos)

La morte di due amici, Luigi Visconti e Fausto Dal Moro, alla guida di un'auto lanciata a tutta velocità sull'asfalto di un'autostrada e documentata da un video postato sui social, è solo l'ultimo di una serie di incidenti, avvenuti negli ultimi anni come conseguenza di irresponsabili sfide via web.

La moda - al limite dell'idiozia - di fotografarsi o filmarsi in un luogo o una circostanza insoliti, audaci, pericolosi per il gusto di sperimentare qualcosa di estremo, e il piacere di rendere pubblica l'immagine di se stessi attraverso i Social, in cerca di approvazione e ammirazione, ha causato - come si legge da un rapporto Eurispes - 259 vittime in 6 anni.

La fascia d'età con la più alta incidenza è quella compresa tra i 20 e i 29 anni, insomma i giovani sono quelli che più si cimentano in sfide estreme di questo tipo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome