(foto depositphotos)

La procura di Genova aprirà due fascicoli sugli scontri avvenuti ieri a Genova: uno per resistenza e danneggiamento per i manifestanti che si sono scontrati con la polizia e l'altro contro il manipolo di poliziotti del Reparto Mobile, accusati di aver aggredito violentemente il reporter di Repubblica Stefano Origone rompendogli due dita, una costola e provocandogli altre lesioni.

Le ipotesi di reato sono lesioni aggravate dall'uso dell'arma, cioè il manganello, e dall'entità delle ferite riportate dal giornalista.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome