(foto depositphotos)

Verrà distribuita negli Stati Uniti la medicina più costosa del mondo.

Con una sola somministrazione sarà in grado di curare l’atrofia muscolare spinale (SMA) nei bambini. La pillola sarà venduta al prezzo di 2,15 milioni di dollari, poco meno di 2 milioni di euro.

Novartis, l’azienda svizzera che la produce, riporta La Stampa, avrebbe giustificato il costo record per via dell’immediata guarigione dopo un’unica assunzione del farmaco, che risparmierebbe spese elevate ai pazienti, costretti a subire continui interventi da centinaia di migliaia di dollari. La SMA è una delle principali cause di morte genetica nei neonati, e causa paralisi e difficoltà respiratorie.

Il Tipo 1 causa il decesso nel giro di pochi mesi. Un bambino su 10mila è colpito da questa patologia. La nuova cura doveva essere venduta inizialmente al prezzo di 5 milioni, ma sarebbe stata bloccata dall’Institute for Clinical and Economic Review.

Zolgensma, questo il nome commerciale, conterrebbe un virus e una copia del gene SMN1, e avrebbe già curato 150 pazienti. La pillola più costosa del mondo potrebbe far entrare nelle casse di Novartis 2 miliardi di dollari entro il 2022, sbaragliando la concorrenza. Non è ancora chiaro se la cura avrà effetto sul lungo termine, ma ora si attende il via libera per la distribuzione in Europa e in Giappone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome