Sono state presentate le divise che gli atleti italiani indosseranno il prossimo anno in occasione delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Anche in questa occasione l'Italia sarà vestita Giorgio Armani. Il connubio tra Italia Team e EA7 stavolta si traduce in un omaggio alla cultura giapponese.
Giorgio Armani
Il verde, bianco e rosso si staglia sull'eleganza del blu notte richiamando la forma del Sol Levante, lì davanti, a catturare lo sguardo, mentre dietro campeggia in verticale la scritta Italia, realizzata richiamando i caratteri Kanji giapponesi con la "T" ispirata al torii, la tradizionale porta d'accesso a un'area sacra, che si ritrova dentro, sfondo delle frasi dell'inno di Mameli, un must ormai consolidato dell'outfit olimpico italiano.
"Il dott. Mattia Carlin policy advisor della Fondazione Italia Giappone che ha sede presso il Ministero degli Affari Esteri si congratula con il Maestro Giorgio Armani e con tutte le persone che hanno reso possibile questo importante rapporto etico ed estetico ricco di significati allegorici che si attagliano alla cooperazione e amicizia tra i due Paesi".
Mattia Carlin
"Inoltre - prosegue Carlin - ho già avviato dei contatti concreti con lo staff di Armani: mi auguro vivamente che lo stilista partecipi ai Japan Days a Venezia organizzati dalla Fondazione Italia Giappone a settembre, con il forte sostegno del presidente Umberto Vattani e del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Saranno presenti autorità giappponesi e italiane".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome