Depositphotos

Mai esagerare, che sia un monito per tutti, un imperativo. Soprattutto con il lavoro, perché le conseguenze potrebbero essere estremamente dannose. Uno studio francese pubblicato su Stroke, infatti, sostiene che chi lavora oltre 10 ore al giorno, per almeno 50 giorni l'anno, ha un rischio di avere un ictus del 29% più elevato. E per chi mantiene un ritmo di lavoro intenso per 10 anni il rischio cresce del 45%.

La correlazione sarebbe ancora maggiore nelle persone con meno di 50 anni, mentre non sembrano esserci differenze tra uomini e donne. La ricerca è stata realizzata da un pool di centri di ricerca d'oltralpe: l'ospedale Raymond-Poincaré di Parigi, l'università di Versailles-Saint-Quentin-en-Yvelines, l'ateneo Paris-Saclay e dell'Inserm.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome