Depositphotos

È arrivata ieri mattina la decisione del Tas riguardo il Milan: il club rossonero è stato escluso dall'Europa League per il mancato rispetto dei paletti del Fair Play Finanziario relativi al pareggio di bilancio, obbligatori nel triennio 2015-2016-2017 e nel monitoraggio del periodo 2016-17-18.

La decisione resa nota dal Tribunale tramite un comunicato interessa anche altri due club di Serie A, la Roma e il Torino. Il club giallorosso con l'esclusione del Milan accederà direttamente alla fase a gironi di Europa League, senza quindi dover scendere in campo per il secondo turno preliminare il 25 luglio e l'1 agosto.

Due partite che invece dovrà giocare il Torino, ammesso al torneo europeo e che sarà quindi in campo contro la vincente di Debrecen-Kukesi. Tra i granata e la fase a gironi ci sono complessivamente tre turni eliminatori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome