foto depositphotos

Mi chiamo Lucia Rochon. Vorrei chiedere se fosse possibile sapere l’origine del cognome Rochon. Per quanto sappia, è originario delle valli alpine vicino a Pinerolo, provincia di Torino. Inoltre vorrei chiedere anche l’origine del cognome del mio compagno: il suo cognome è Pendezzini, della provincia di Bergamo. Grazie per l’attenzione Lucia

Cara Lucia, l’origine del cognome è quello riferito a vari toponimi di diverse località francesi, ma potrebbe essere la contrazione di Rocheron, ovvero il soprannome della professione di frantumatore di rocce. Rochon è diffuso in Italia in 4 cognomi nella provincia di Torino, si tratta di uno dei cognomi Valdesi italiani. La Chiesa evangelica valdese è una chiesa cristiana riformata di tradizione valdese, con un’organizzazione di tipo presbiteriano, presente da quasi un millennio in Italia, fondata a Lione da Valdo nel secolo XII. La famiglia Roncon, di origine francese, è in Italia originaria dell’Alta Valle Chisone, la troviamo fra gli emigranti in Germania nel secolo XVIII, e nello Utah nel secolo XX. A San Germano Chisone esiste, ed è di grande rilievo, il Museo degli Ski Roncon, ubicato nel Parco Comunale e all’interno di Villa Widemann, sede del Municipio, documenta in sintesi l’origine dello ski partendo dai suoi albori per proseguire sul filo della storia e giungere alla nascita della stazione sciistica di Sestriere, a cui è legata la fabbrica sangermanese di ski Rochon, prima ed unica nel Pinerolese. L’esposizione, che si è avvalsa di reperti originali e della documentazione conservata da Dina Pons, ultima erede della Ditta Rochon, mostra gli antichi processi di fabbricazione degli ski.

Fra i personaggi di rilievo ricordiamo Simon Rocheron/Rochon nato nel 1633 a St-Côme de Vair, nel Maine, in Francia, figlio di Julien Rochon e Martine Lemoine, sposò Mathurine Bisson (25 anni), vedova di Nicolas Pré dit le Potier, il 12 settembre 1663 a Château-Richer. Dalla loro unione nascono 7 bambini. Si stabilì sulla Côte de Lauzon. Nel 1667, ha 5 animali con le corna e 6 acri di terra, nel 1681, ha un fucile, 10 animali con le corna e 20 acri di terra. Morì all’Hôtel-Dieu a Quebec City il 19 novembre 1709. Fra i contemporanei ricordiamo Alfred Rochon, figlio di Edmond Rochon-Haldiman era un cantante dell’Opera e dell’operetta popolare. Il suo nome d’artista era Alfred Nochor, i suoi fratelli Albert e Jean-Baptiste Edmond Rochon hanno lavorato con lui nell’opera e nell’operetta. Nell’archivio dei passeggeri di Ellis Island che sono giunti a New York dal 1882 al 1950 troviamo ben 148 persone.

In merito al cognome Pendezzini potrebbe derivare da Pendezza, frazione di Rota Imagna, dal latino classico, pendere (pronunzia piana) si ha pendix, -icis, “pendice”; qui la forma volgare primitiva è pendida, “luogo posto in pendio”. Il cognome in Italia è diffuso in soli 2 comuni e con 5 famiglie, veramente raro. In compenso risulta censito dal sito Antenati http://dl.antenati. san.beniculturali.it/?q=gallery con 8 atti di stato civile.

Pier Felice degli Uberti

Presidente Istituto Araldico Genealogico Italiano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome