Sono stati 40 minuti di spettacolo pirotecnico ispirato alla Luna, in coincidenza con il cinquantesimo anniversario del primo allunaggio, lanciati dal centro del canale della Giudecca. Il fronte di fuochi misurava 420 metri per un totale di 44 postazioni di lancio suddivise su 30 piattaforme galleggianti, sincronizzate tra loro.

La festività, una delle più sentite e popolari in Laguna, era stata preceduta alle ore 19.00 dall'apertura del «Ponte Votivo» che collega le Zattere con la chiesa del Redentore alla Giudecca, con la presidente del Senato Elisabetta Casellati, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia e autorità civili, religiose e militari.

"È stato un piacere da cittadino veneziano e ringrazio il sindaco Luigi Brugnaro per aver potuto partecipare in qualità di Vicepresidente dei Consoli Onorari in Italia UCOI e Policy Advisor della Fondazione Italia Giappone con sede al Ministero degli Affari Esteri", dichiara il dott. Mattia Carlin. "Fondazione che a settembre, proprio a Venezia organizzerà i "Japan Days" con eventi a carattere economico, culturale, mondano, di altissimo valore internazionale con ospiti illustri".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome