La Mercedes di Hamilton (Depositphotos)

Dopo il ko del Gp di Germania, Lewis Hamilton rialza immediatamente la testa e vince in Ungheria al termine di una gara capolavoro, rimontando (con giri da paura) e sorpassando, nel finale, un coriaceo Max Verstappen fino a quel momento leader della gara. L'inglese allunga così in vetta alla classifica del Mondiale piloti.

FERRARI TERZA E QUARTA
Seconda, sul traguardo, è giunta dunque la Red Bull del pilota olandese che ha preceduto la Ferrari di Vettel (terzo) con l'altra rossa di Leclerc giunta praticamente a ruota. Male comunque il Cavallino (giunto a quasi un minuto dal duo di testa) mai veramente in gara, e sfortunata l'altra Mercedes di Bottas giunta ottavo dopo esser scivolata in ultima posizione dopo un contatto in partenza prima con Hamilton e poi con Leclerc.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome