Donna di 64 anni ferita in pieno centro a Milano con i cocci di bottiglia: arrestato l'aggressore. Ancora ignoti i motivi del folle raid (foto di repertorio).

Aggredita e ferita in pieno centro a Milano con un coccio di bottiglia. E' la disavventura in cui è incappata una donna di 64 anni, assalita in via Largo La Foppa, centro della movida meneghina, da un cittadino straniero.

AGGREDITA CON I COCCI DI BOTTIGLIA
Poco dopo mezzogiorno, secondo alcune testimonianze, per motivi ancora sconosciuti, l'uomo ha aggredito la donna prendendola a schiaffi e poi colpendola con i cocci di una bottiglia, che le hanno provocato ferite al braccio sinistro, alla clavicola, al collo ed alla testa.

"AIUTO, MI STA UCCIDENDO!"
"Aiuto, mi sta uccidendo!" avrebbe urlato la malcapitata attirando l'attenzione dei presenti. Soccorsa, la 64enne è stata medicata e suturata all'ospedale Niguarda, dove è giunta in codice rosso. Per fortuna le sue condizioni non appaiono gravi e le ferite sarebbero superficiali.

ACCERCHIATO E BLOCCATO DALLA FOLLA
L'aggressore, dal canto suo, ha provato a scappare ma la gente del posto lo ha accerchiato e poi bloccato: è stato preso in consegna dalla polizia e ora si trova in Questura. Secondo quanto risulta agli inquirenti la vittima sarebbe stata ferita senza alcun apparente motivo. Non per una rapina, dunque, né in seguito ad una lite.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome