Foto Depositphotos

 "Ci sono margini di manovra per 'disinnescare' l'aumento dell'Iva. Anche senza altre misure, il deficit per il 2020 dovrebbe essere inferiore al 2,1 % del prodotto lordo (Pil). Siamo molto sotto quel livello. E' il risultato di una politica di bilancio che ha permesso di portare avanti i programmi voluti dalle forze politiche, ma mantenendo i saldi di bilancio sotto controllo". Queste le parole del ministro dell'Economia Giovanni Tria al Corriere della Sera, in merito alle clausole di aumento dell'Iva.

I saldi di bilancio sono stati mantenuti "sotto controllo" e il deficit 2020 dovrebbe essere almeno dello 0,3% del Pil, cioè inferiore al previsto: "Ovviamente sono previsioni, soggette a correzioni legate all'andamento dell'economia e alle aspettative" aggiunge.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome