Jair Bolsonaro (foto Instagram).

Nuova puntata della telenovela sull'asse Brasilia-Parigi, che vede quali protagonisti il presidente brasiliano Jair Bolsonaro e il presidente del consiglio francese Emmanuel Macron.

Contrariamente a quanto affermato fino a poche ore prima, Bolsonaro ha dichiarato di essere pronto ad accettare i venti milioni di euro offerti dai paesi del G7 quale contributo a combattere gli incendi in Amazzonia. Per la ratifica, però, c'è bisogno di un passaggio formale, espressamente richiesto dal leader brasiliano.

Bolsonaro, infatti, ha chiesto che Macron "deve ritirare gli insulti rivolti sul mio conto. Mi ha chiamato bugiardo e ha minacciato la sovranità dell'Amazzonia, invocando la creazione di uno status internazionale sull'area. Se arriveranno le scuse, il Brasile potrebbe accettare gli aiuti".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome