(foto depositphotos)

L'uso della pillola anticoncezionale contribuisce a favorire la depressione tra le adolescenti: è il risultato, destinato a far discutere, di una ricerca condotta dagli studiosi della  University of British Columbia e pubblicata sulla rivista Journal of Child Psychology.

L'analisi ha riguardato 1236 donne provenienti da tutti gli Stati Uniti, sottoposte a vari check up clinici. Quelle che avevano fatto uso di pillole contraccettive da teenager hanno mostrato tra il 200 e il 300 per cento di possibilità di cadere in depressione da adulte.

"C'è bisogno di maggiore consapevolezza riguardo la prescrizione di contraccettivi ormonali nelle adolescenti", hanno sottolineato gli autori dello studio. Ma perché la pillola avrebbe effetti così deleteri - e così a lungo termine - sulle teenager? Perché, secondo i ricercatori, inciderebbero in modo significativo sui livelli del progesterone, ormone che regola l'elaborazione delle emozioni e le stesse funzioni cognitive.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome