I lavori creativi di uno dei più importanti artisti italiani del 900, Bruno Munari, approdano a San Paolo presso il Museo da Casa Brasileira; sono state selezionate 117 opere che forniscono un excursus sul suo lavoro dagli anni ’30 del 900 fino alla fine della sua carriera.

L’apertura della mostra  'Bruno Munari: il cambiamento e' l'unica costante dell'universo', voluta dall'Istituto italiano di Cultura, è stata preceduta da una conferenza dello storico dell'arte Alberto Salvatori sul percorso creativo dell’artista italiano che si dedicò, oltre al design, alla pedagogia, alla scultura e a tutte le forme grafiche in una ricerca costante di nuovi effetti visivi.

Munari è stato, infatti, uno dei massimi protagonisti del design e della grafica del XX secolo con una ricerca poliedrica sul tema del movimento, della luce e dello sviluppo della creatività e della fantasia nell'infanzia attraverso il gioco. Alla conferenza ha preso parte anche il Console Generale d'Italia Filippo La Rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome