Foto Depositphotos

Il sesso dopo i 50 anni? Fa bene alla salute. L'astinenza, al contrario, favorisce il sopraggiungere di malattie anche gravi, in particolare tra gli uomini. Lo sostengono i ricercatori dell'Anglia Ruskin University, in Inghilterra. Lo studio, pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behaviour, ha riguardato un campione di 5.700 uomini, monitorati per quattro anni.

Nel corso della ricerca gli studiosi hanno esaminato gli effetti dell'astinenza sul campione. I risultati raccolti si sono rivelati piuttosto interessanti. Gli uomini con una vita sessuale poco intensa, infatti, hanno fatto registrare il 63% di possibilità in più di sviluppare un cancro e il 41% di andare incontro a malattie come artrosi, diabete o Alzheimer. 

Ma per quale motivo chi fa sesso regolarmente è più "sano" di chi ha una vita di relazione poco attiva? Anzitutto, l'attività sessuale contribuisce a bruciare calorie e favorisce il rilascio di endorfine, prevenendo malanni di natura cardiovascolare. Importante, poi, è anche l'aspetto psicologico. Fare sesso aiuta a mantenersi in esercizio e contribuisce a favorire il buonumore e il senso di felicità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome