“Dispiace constatare che per certe persone è più importante mantenere la poltrona che far valere le proprie idee politiche”. Così l’europarlamentare e coordinatore della Lega nel Mondo, Paolo Borchia, ha commentato la rinomina di Ricardo Merlo, presidente del MAIE, come sottosegretario agli esteri nel Governo Conte bis.

Un incarico che il senatore eletto in Sud America aveva anche nell’esecutivo 5Stelle-Lega. “Non solo il MAIE ha votato la fiducia” accusa Borchia. “Ma ha anche accettato il sottosegretariato di un governo che antepone i propri interessi alle esigenze dei cittadini residenti in Italia e nel mondo”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome