Foto Depositphotos

Si aprono con una vittoria annunciata sulla cenerentola Namibia i Mondiali di rugby della nazionale italiana. Gli azzurri piegano 47-22 la formazione africana e si portano momentaneamente in vetta al girone B.

Successo più sofferto del previsto, che porta in dote il punto di bonus per aver segnato più di quattro mete (saranno sette alla fine) ma che fa suonare anche qualche campanello d'allarme per i troppi spazi concessi agli avversari, francamente modesti ma in grado di realizzare tre mete.

Proprio la Namibia passa subito in vantaggio (0-7), ma da quel momento comincia lo show dell'Italia. Dopo una meta tecnica, è Allan a siglare il sorpasso e il primo tempo si chiude sul 21-7 con la meta allo scadere di Tebaldi. Nella ripresa tanti alti e bassi fino al 47-22 finale. Giovedì altro incontro abbordabile sulla carta: contro il Canada. Poi arriveranno Sudafrica e Nuova Zelanda. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome