Scovare i talenti artistici italiani in Uruguay e diffonderli in tutto il Sud America. È un progetto decisamente ambizioso quello del Circolo Trentino Binacional Rivera-Livramento che sta raccogliendo opere artistiche per poterne poi ricavare una mostra. L’iniziativa, anticipata durante l’ultimo incontro nazionale dei circoli trentini dell’Uruguay lo scorso maggio, è stata ufficialmente lanciata il 21 luglio.

Come spiega a Gente d’Italia Carlos Patricio Berrutti, segretario del Circolo e artefice dell’idea, l’obiettivo è quello di "far avvicinare tutte le associazioni italiane" attraverso un progetto che apre le porte anche a tutti i numerosi discendenti italiani nel Paisito desiderosi di diffondere la propria opera: "Vogliamo far connettere tutti questi talenti latenti che abbiamo e che adesso avranno una straordinaria opportunità per promuovere i loro lavori". La raccolta riguarda l’area artistica in generale in uno spettro molto ampio che include diverse manifestazioni creative tra cui arti plastiche, pittura, scultura, letteratura, musica, artigianato.

Da Rivera al Sud America è partita già la raccolta delle opere artistiche

Le opere dovranno essere consegnate entro il 30 novembre presso ogni associazione italiana dell’Uruguay che dovrà poi trasmetterle a Rivera all’indirizzo: José Batlle y Órdoñez 955. "Nel mese di dicembre" -anticipa Berrutti- "inizieremo il lavoro di selezione per la presentazione ufficiale che avverrà nel 2020 in Argentina durante l’incontro dei circoli trentini del sud America". Un aspetto, quest’ultimo, su cui scommettono fortemente gli organizzatori come d’altronde testimoniano le loro stesse origini per un gruppo "binazionale" nato al confine tra l’Uruguay e il Brasile: "Vogliamo diffondere la mostra a livello regionale -e in particolare in Argentina e Brasile per i loro numeriin modo da renderla un’esperienza unica che porti ad un arricchimento personale tramite la condivisione delle nostre esperienze.

Noi puntiamo a un’integrazione più dinamica tra i diversi circoli sparsi per la regione senza frontiere e con l’idea di avvicinarci e conoscerci di più. Successivamente si penserà a fare una presentazione in Uruguay. Restiamo aperti a proposte e suggerimenti da parte di coloro che vogliono collaborare con noi.

Contatti mail: riveralivramento@ trentininelmondo.it Telefoni degli organizzatori: Beatriz Centi (46225651), Alfredo Patreli (098997048) Carlos Patricio Berrutti (091650673) Shirley Centi (46225644), Teresita Romero (098733416)

Di Matteo Forciniti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome