Termina in parità il posticipo di serie A tra Brescia e Fiorentina. Un punto che tutto sommato accontenta entrambe le squadre. Una bella partita, quella tra i lombardi e i toscani, macchiata però dall'infortunio di Dessena, uscito dal campo in lacrime.

Nel primo tempo i padroni di casa passano subito in vantaggio: gol di Aye annullato dalla Var per un tocco di mano di Tonali a inizio azione. I viola coprono meglio il campo e impegnano Joronen con Castrovilli e Pulgar.

Nella ripresa entra subito Balotelli al posto di Donnarumma. Ed è proprio il bomber a rendersi pericoloso al 65’: da corner schiaccia di testa di poco a lato. Al 72’ è la volta della viola: sempre da corner, girata di testa di Pezzella, di poco oltre il palo lontano. Tra il 74’ e il 75’ è sempre la Fiorentina a rendersi pericolosa, ma il portiere delle rondinelle Joronen fa buona guardia. Il match termina 0-0, con il Brescia che conquista il suo settimo punto in classifica contro i 12 degli uomini di Montella.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome