Un grandioso affresco corale sulla diaspora italiana del Novecento in Sud America, ispirato al romanzo Sull’Oceano di Edmondo De Amicis. È l’opera lirica Oceano, o meglio una docu-opera multimediale, con musica e regia di Girolamo Deraco e libretto di Giuseppe Nicolò.

A presentarla sul "Messaggero di sant’Antonio" per l’estero di novembre è Alessandro Bettero in "Oceano, il belcanto dei migranti". L’idea è nata lo scorso anno dall’incontro tra il regista-compositore di fama internazionale e l’ambasciatore d’Italia in Paraguay, Gabriele Annis.

Un’opera corale anche per le prestigiose partnership che hanno contribuito a realizzarla: il Centro Cultural de la República El Cabildo con la sua direttrice generale Margarita Morselli, l’Orchestra Sinfonica del Congresso Nazionale del Paraguay, il Coro Asunción Lírica, il Gran Teatro Lirico "José Asunción Flores" del Banco Central del Paraguay, la Scuola Italiana Dante Alighieri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome