(foto depositphotos)

Loranzè, provincia di Torino. Era andata a divertirsi con gli amici in discoteca la 18enne che stamane è stata ritrovata morta nel piccolo Comune alle porte di Ivrea. La ragazza aveva dimenticato le chiavi di casa, ma non voleva svegliare i familiari, data l'ora tarda. Così ha deciso di scavalcare la recinzione metallica. Mai decisione fu più sbagliata: il maglioncino che portava addosso, infatti, impigliandosi contro il cancello, l'ha praticamente strangolata.

A scoprire la vittima è stata la sorella, al risveglio. L'allarme è stato immediato ma i medici del 118, giunti tempestivamente sul posto insieme con i carabinieri, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della giovane. Tocca ora ai militari dell'Arma fare piena luce su quello che comunque sembra essere stato un drammatico incidente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome