Marcello Lippi non è più il Commissario Tecnico della Cina. L'ex allenatore di Napoli, Juventus, Inter e della nazionale italiana campione del mondo a Berlino nel 2006 ha rassegnato le dimissioni dopo la clamorosa sconfitta contro la Siria nelle qualificazioni mondiali del 2022.

La selezione cinese è stata sconfitta 2-1 sul neutro di Dubai a causa di una sciagurata autorete di Zhang Linpeng al 31' della ripresa. La strada verso il prossimo turno delle qualificazioni è in salita (la Cina è seconda a -5 proprio dalla Siria e a pari punti con le Filippine) e per Lippi, che aveva già rassegnato le dimissioni a gennaio, è arrivato il momento dei saluti.

"So di avere uno stipendio alto, anzi altissimo", ha dichiarato il tecnico viareggino al termine della partita. "So anche che devo prendermi tutte le responsabilità. Da oggi non sono più il Ct della Cina. Saluto e ringrazio tutti".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome