Trema la terra in Albania. Ed è una scossa violenta, quella che nella notte - alle 03:54 - ha causato morti, feriti e crolli vicino a Durazzo. Un terremoto di magnitudo 6.5 che è stato avvertito anche in diverse regioni italiane: dalla Puglia alla Basilicata, fino in Campania e in Abruzzo.

L'Istituto sismologico albanese sta continuando a registrare un gran numero di scosse, almeno 50 di magnitudo tra 4.2 e 5.4. Si registrano danni a edifici, con i soccorritori impegnati senza sosta per tentare di individuare le persone rimaste intrappolate sotto le macerie.

Al momento il bilancio è di almeno 18 vittime e oltre 600 feriti. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio: “Abbiamo attivato l'Unità i crisi e allo stato attuale non ci risultano italiani coinvolti. Ai cittadini albanesi va tutta la nostra solidarietà per un evento che è stato sentito anche dagli abitanti delle regioni del Sud Italia”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome