(foto depositphotos)

Si schianta contro il muro lusitano il sogno azzurro ai Mondiali di Beach Soccer. E' il Portogallo a conquistare il campionato del mondo, grazie al successo per 6-4 sugli azzurri. Fermati sul più bello, e l'incubo del 2008 si ripete.

Gli azzurri si portano in vantaggio con Zurlo, ma il primo tempo termina in pareggio: Leo Martins su calcio piazzato sigla la rete decisiva. 1-1.

Secondo terzo a secco di gol per gli azzurri, portoghesi inarrestabili: due gol con Jordan e Andre'. E' 1-3.

Nel terzo tempo i lusitani ne fanno altri due con Jordan ed il solito Leo Martins, ma i nostri non mollano: Ramacciotti e Gentilini riagguantano la squadra di Mateus, portandosi sul 3-5. Jordan allunga ancora sull'Italia, siglando il 3-6. Inutile la rete nel finale ancora di Ramacciotti. Finisce 4-6.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome