I risultati in serie A.

La Juve si fa frenare in casa dalla sorpresa Sassuolo. L'Inter ne approfitta e, grazie a Lautaro, supera la Spal e si riprende la vetta della classifica proprio ai danni dei bianconeri. Bene anche la Lazio che vola ai piani alti grazie a Immobile. E tre punti preziosi pure per il Milan che sbanca Parma. Nel posticipo delle 18, male il Napoli che, in vantaggio di un gol, si fa rimontare e battere in casa dal Bologna (1-2). E' successo oggi in serie A.

INTER, OPERAZIONE SORPASSO
Dicevamo della Juventus bloccata allo Stadium, sul 2-2 (in rimonta!), dai neroverdi nell'anticipo dell'ora di pranzo. L'Inter ringrazia, batte la Spal (2-1), anche se con qualche affanno nel finale, e completa l'operazione sorpasso. Due gol del solito Lautaro offrono a Conte il primo posto in solitaria a +1 sulla squadra di Sarri.

LA LAZIO VOLA CON BOMBER IMMOBILE
Alle spalle delle due regine del campionato, prosegue la marcia inarrestabile della Lazio che blinda il terzo posto sbarazzandosi dell'Udinese con un secco 3-0 frutto di una doppietta di Ciro Immobile e di Luis Alberto. In attesa dei posticipi di Roma, Napoli e Cagliari, l'undici di Inzaghi infila il sesto successo di fila.

MILAN, TRE PUNTI PREZIOSI
Vittoria pesante anche per il Milan che alla fine sbanca a Parma (0-1) con un rimpallo difensivo di cui è lesto ad approfittare Theo Hernandez, al termine di una gara in cui comunque i rossoneri hanno avuto più occasioni dei padroni di casa. Per il Milan si tratta di un successo di enorme importanza perché consente a Pioli di ottenere la prima vittoria in trasferta, di scavalcare la Fiorentina e di allontanarsi dalla zona retrocessione.

HARAKIRI NAPOLI, FA FESTA IL BOLOGNA
Harakiri Napoli
, battuto in casa, al San Paolo, da un sorprendente Bologna. I partenopei erano passati in vantaggio con Llorente. Di Skov Olsen e Sansone, nella ripresa, i gol della rimonta rossoblù. Nel finale, in pieno recupero, annullato alla Var il gol del pari di Llorente per posizione di fuorigioco dello spagnolo.

LA ROMA SI AGGRAPPA ALL'EUROPA. L'HELLAS STRAPPA APPLAUSI                      Al Bentegodi un successo importante, perché ottenuto contro una squadra ostica e in forma come l’Hellas. La squadra di Fonseca resta aggrappata all'Europa - nella scia della sorella Lazio - guadagnando il posto. Ad aprire le marcature Kluivert. Dopo 4 minuti Faraoni la pareggia, ma allo scadere del primo tempo - 45° minuto - Perotti concede alla sua formazione di andare al riposo in vantaggio, siglando la rete da calcio di rigore. Bel secondo tempo, una partita tirata e tante belle occasioni da ambo le parti fino alla segnatura nei minuti finali di Mkhitaryan. Super Pellegrini migliore in campo.

I risultati della 14esima giornata di Serie A:
Inter-Spal 2-1
Lazio-Udinese 3-0
Parma-Milan 0-1
Juventus-Sassuolo 2-2
Napoli-Bologna 1-2
Verona-Roma 1-3
Cagliari-Sampdoria (stasera ore 20.45)
Brescia-Atalanta 0-3 (giocata ieri)
Genoa-Torino 0-1 (giocata ieri)
Fiorentina-Lecce 0-1 (giocata ieri)

La classifica della serie A:
Inter 37
Juventus 36
Lazio 30
Roma 28
Cagliari 25*
Atalanta 25
Napoli 20
Verona 18
Parma 18
Torino 17
Milan 17
Fiorentina 16
Sassuolo 14*
Lecce 14
Udinese 14
Bologna 16
Sampdoria 12*
Genoa 10
Spal 9
Brescia 7*

*una partita in meno

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome