Depositphotos

Orrore a Orbassano, in provincia di Torino. Un’anziana di 85 anni ha ucciso la figlia disabile, di 44 anni, a martellate. Ad allertare i carabinieri è stato il marito di 87 anni: quando i militari sono arrivati nell’appartamento di via Gramsci, hanno trovato l’anziana accanto al corpo della figlia.

L’85enne, che era sotto effetto di farmaci, è stata trasportata in ospedale, mentre l’arma del delitto, ovvero il martello, è stato trovato su un comodino.

La vittima era disabile dalla nascita ma non era costretta a stare a letto. Molto probabilmente la madre l’ha uccisa per porre fine alla sua sofferenza.

Le indagini faranno luce sul caso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome