Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio (depositphotos).

Vertice a Il Cairo sulla Libia, presenti i ministri degli esteri di Italia, Francia, Egitto, Cipro e Grecia. Sul tavolo delle discussioni la difficile situazione sociale e militare nell'ex colonia italiana.

Luigi Di Maio, che ieri ha incontrato il ministro turco Cavusoglu definendo a sorpresa la Turchia "fondamentale in questo momento per la guerra in Libia", ha approfittato dell'occasione per un bilaterale straordinario.

Prima del tavolo con gli altri ministri, infatti, Di Maio ha dato vita a un bilaterale straordinario con il suo collega egiziano Sameh Shoukry. Al centro dei colloqui, secondo quanto riferito da fonti istituzionali, sempre la difficile situazione libica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome