Ante Rebic (Milan). Foto: depositphotos.

Milan all'ultimo respiro. Non sono mancate le emozioni nell'anticipo (si è giocato a partire dalle ore 12,30) della 20esima giornata del campionato di Serie A. I rossoneri di Pioli hanno battuto l'Udinese 3-2, praticamente sul filo di lana. Protagonista assoluto del match il croato Ante Rebic, entrato nella ripresa al posto di Bonaventura. Sua infatti la doppietta (al 48' e al 93') che ha deciso la gara.

DONNARUMMA, CHE ERRORE
I friulani erano passati al 6' del primo tempo per l'errore, in uscita, di Donnarumma, con Stryger Larsen abile, da posizione defilata, a ribadire in rete nella porta lasciata sguarnita dal numero 1 rossonero. Poi la rimonta del Milan nella ripresa con Rebic prima, con il gol del pari e Theo Hernandez poi, al 27', per quello del sorpasso.

LA DECIDE REBIC AL 93'
Lasagna
, di testa (al 40'), ha illuso la formazione di Gotti, riacciuffando i rossoneri (2-2) ma nel finale, praticamente all'ultimo dei 3 minuti di recupero decretati dall'arbitro Pairetto, ecco arrivare la zampata da tre punti di Rebic. Pioli può sorridere.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome