(foto Depositphotos)

Paura in Sud America dove una violenta scossa di terremoto di magnitudo 7.8 è stata registrata fra Cuba, la Giamaica e le isole Cayman. L’agenzia geologica statunitense Usgs ha specificato che l’epicentro è stato in mare a 10 chilometri di profondità e a 117 chilometri a nordovest dalla città costiera di Lucea, in Giamaica. Era stata diramata immediatamente l’allerta tsunami, rientrata dopo circa un’ora. Il sisma è stato avvertito fino in Florida e a la Havana. A Miami alcune persone sono state evacuate per precauzione dalle loro abitazioni. Ma ieri la terra ha tremato in tutto il mondo. Nel giro di pochissimo si sono registrati anche una forte scossa vicino a Durazzo, in Albania (avvertita distintamente anche in Puglia) e un sisma di magnitudo 3.3 ad Accumoli (Rieti), dove ancora ricordano la paura del rovinoso terremoto dell'agosto 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome