Depositphotos

“Sto bene, mi sento tranquillo”. Prova a rasserenare tutti, il 29enne emiliano contagiato dal coronavirus, al momento ricoverato all’ospedale Spallanzani di Roma. “Non avverto disagi particolari” ha aggiunto all’Ansa.

Rientrato da Wuhan, dov’era andato per trovare la fidanzata, insieme ad altri 55 connazionali, è stato trasferito prima alla Cecchignola e isolato in una stanza singola, per poi essere portato nell’istituto capitolino.

Secondo il direttore del dipartimento di Malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Gianni Rezza, “è improbabile che abbia trasmesso l'infezione a qualcuno dei 55 italiani rientrati, come lui, da Wuhan e tuttora in osservazione alla città militare della Cecchignola”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome