La "Casa Rosada", residenza dei presidenti d'Argentina.

Giornata importante, ieri, a Buenos Aires per la diplomazia italiana ed argentina. Il presidente argentino Alberto Fernández ha infatti ricevuto l'ambasciatore d'Italia Giuseppe Manzo, al quale, nella Casa Rosada, ha illustrato i risultati del suo viaggio a Roma dove ha incontrato il premier Giuseppe Conte e il Capo dello Stato, Sergio Mattarella.

IL CONTRIBUTO DELLA COMUNITA' ITALIANA
"Abbiamo parlato di investimenti produttivi e di cooperazione scientifica e tecnologica", ha spiegato Fernández su Twitter. Sempre via social, il presidente ci ha anche tenuto a sottolineare il contributo fornito dalla comunità italiana (e dei suoi valori) allo sviluppo dell'Argentina.

LA POLEMICA PER LE FRASI DELLA KIRCHNER
Le parole di Fernández chiudono sul nascere una polemica relativa ad una frase infelice pronunciata dalla vice presidente Cristina Kirchner che, seppur implicitamente, aveva collegato gli "antenati" dell'ex presidente Mauricio Macri con la 'ndrangheta. Dichiarazione, la sua, che aveva suscitato forti reazioni da parte della comunità italiana in Argentina.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome