Milinkovic Savic (Lazio).

La Lazio si conferma "seconda forza" del campionato, ed è ormai lanciata alle spalle della capolista Juve distante solo una lunghezza. Finisce 2-1 per i biancocelesti il big match dell'Olimpico contro l'Inter, relegata al terzo posto (a -3 dalla vetta) ma ovviamente ancora pienamente in corsa per il sogno scudetto.

IL VANTAGGIO DELL'INTER
I nerazzurri di Conte passano in vantaggio al 44' del primo tempo con Ashley Young al suo primo gol in Italia. Poi, nella ripresa, la Lazio la ribalta: l'ex de Vrij commette fallo in area su Immobile a inizio ripresa e l'arbitro decreta il penalty. Dal dischetto, al 50', si presenta l'attaccante di Torre Annunziata che non sbaglia.

DEDICE MILINKOVIC-SAVIC
Dopo il pari, al 69', la squadra di Inzaghi mette la freccia con Milinkovic-Savic abile a ribadire in rete un "batti e ribatti" in area. E' il 2-1 che decide la partita. Al 33' Lautaro si vede annullare la rete del pari per fuorigioco. Nel finale, Immobile sfiora il tris ma Padelli è bravo a negargli la gioia della doppietta.

Serie A, i risultati delle gare della 24esima giornata
Lecce - Spal 2-1 (giocata ieri)
Bologna - Genoa 0-3 (giocata ieri)
Atalanta - Roma 2-1 (giocata ieri)
Udinese - Verona 0-0
Juventus - Brescia 2-0
Sampdoria - Fiorentina 1-5
Sassuolo - Parma 0-1
Cagliari - Napoli 0-1
Lazio - Inter 2-1
Milan - Torino (domani sera, ore 20.45)

La classifica
Juventus 57
Lazio 56
Inter 54
Atalanta 45
Roma 39
Verona 35
Parma 35
Napoli 33
Bologna 33
Milan 32*
Cagliari 32
Sassuolo 29
Fiorentina 28
Torino 27*
Udinese 26
Lecce 25
Sampdoria 23
Genoa 22
Brescia 16
Spal 15

*una partita in meno

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome