foto depositphotos

L’esecutivo dell’Unione europea parla sempre più italiano. Stefano Sannino è stato nominato ieri vicesegretario generale del Servizio Europeo di Azione Esterna. Ad annunciare l'incarico è stato l'Alto rappresentante Ue Josep Borrell.

Sannino si occuperà delle questioni economiche e globali. Attualmente è ambasciatore dell'Italia in Spagna ed è stato in precedenza rappresentante permanente dell'Italia presso l'Unione europea e direttore generale per l'allargamento presso la Commissione europea.

Con le nomine annunciate, l'Eeas (o anche Seae) disporrà di un gruppo dirigente forte ed esperto per portare avanti i lavori nell'attuazione delle priorità politiche stabilite dall'alto rappresentante.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome