(Depositphotos)

In Italia si discute da giorni, se non settimane, sull'opportunità di impiegare l'esercito e di inasprire le misure per il contenimento della diffusione del coronavirus Covid-19: in Bolivia, invece, ci hanno messo poco ad applicare misure drastiche.

A poche ore dalla chiusura delle frontiere e dallo stop ai voli internazionali, il governo di La Paz ha approvato un decreto che dichiara l'emergenza sanitaria in tutto il paese e dispone il coprifuoco: nessuno può uscire di casa fra le 17 e le 5.

Ad annunciare le restrizioni alla nazione, in conferenza stampa, il ministro Yerko Nunez. Gli unici autorizzati a non rispettare il coprifuoco sono forze dell'ordine, militari, giornalisti e tutti coloro che per i loro compiti specifici devono stare in attività anche durante quelle ore. Giornata lavorativa ridotta a cinque ore mattutine in uffici, esercizi commerciali e fabbriche.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome