Dopo la Lazio, in odore di scudetto e smaniosa di ricominciare a tutti i costi il cammino in campionato, anche il Napoli si piega alla realtà segnata dall'emergenza coronavirus. Il club azzurro ha annunciato che il 25 marzo non ci sarà alcuna ripresa degli allenamenti.

"La SSC Napoli comunica che l'attività sportiva è sospesa fino a data da destinarsi", si legge sul sito web del club partenopeo. "La data di ripresa delle sedute di allenamento verrà stabilita in relazione all'evoluzione dell'emergenza sanitaria in materia di diffusione del Covid 19".

Lotito e De Laurentiis erano rimasti i soli, gli ultimi irriducibili all'interno della Lega Calcio di Serie A. Il patron laziale teme di perdere un titolo che appare alla portata, quello del Napoli i soldi dei contratti e dei diritti tv. Ma di fronte al virus, l'unica preoccupazione che conta - per il momento - è la salute di tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome