Gli Istituti italiani di cultura di Copenaghen, Helsinki, Oslo e Stoccolma propongono una maratona letteraria composta da tre storie al femminile per raccontare la vita ai tempi del Covid-19. Ogni giorno, dal 18 maggio al 4 giugno, alle 18 sui canali social Facebook e Instagram degli Istituti, verrà letto un brano tratto da "L'ultimo aereo", l'instant book di Joana Karda, primo collettivo femminile di scrittura meticcia in Italia, composto da Claudia Mitri, Lolita Jaskin e Leila Wadia.

A iniziare la lettura sarà l'Istituto italiano di Cultura di Copenaghen, mentre il 22 maggio l'Istituto di Helsinki raccoglierà il testimone, che a sua volta consegnerà all'Istituto di Oslo il 27 maggio.

L'Istituto di Stoccolma concluderà infine la maratona, proponendo la propria lettura dal 31 maggio al 4 giugno. Si tratta di una staffetta degli Istituti italiani di cultura delle quattro capitali della regione nordica per sostenere l'importanza della lettura, della scrittura delle donne e del lavoro di squadra. 'L'ultimo aereo' e' una raccolta di tre storie che raccontano la vita ai tempi del covid-19. Tre diversi racconti intrecciati tra di loro per parlare di rapporti tra donne, di viaggi interni, di voli presi, voli persi e voli drammatici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome