(foto depositphotos)

Continua lo scontro tra Stati Uniti e Cina a proposito delle responsabilità di Pechino sulla diffusione della pandemia da coronavirus che sta sconvolgendo il mondo. La battaglia si è spostata direttamente all'Oms.

Washington, in particolare, ha accusato direttamente l'Organizzazione Mondiale della Sanità di essere troppo vicina alle autorità cinesi nella gestione dell'emergenza Covid-19 e ha rinnovato la minaccia di tagliare i fondi.

La replica delle autorità cinesi non si è fatta attendere. Pechino ha accusato a sua volta Trump di aver gestito l'emergenza negli Stati Uniti in modo maldestro e di voler spostare altrove le responsabilità.

Da parte sua l'Oms ha votato favorevolmente al lancio di un'inchiesta indipendente sulla sua azione nella gestione dell'emergenza, da svolgersi però nel momento opportuno e quando la situazione sanitaria sarà meno critica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome