(foto depositphotos)

Prima hanno riaperto bar, ristoranti e locali della movida, poi si sono impauriti vedendo le immagini degli stessi locali pieni, con contorno di gruppi di ragazzi e ragazzini pericolosamente accalcati all'esterno.

Dopo aver a lungo pressato per la riapertura, gli amministratori locali di varie città italiane ora lanciano l'allarme sull'eccessivo afflusso di avventori. A Milano, ad esempio, da oggi scatta una stretta imposta dal sindaco Sala.

Il primo cittadino meneghino ha disposto che in tutta la città sarà vietata la vendita, dopo le 19, di alcolici da asporto in bar e negozi di quartiere. Basterà per evitare assembramenti?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome