Depositphotos

“Sono tantissimi i nostri connazionali bloccati all’estero e impossibilitati ancora oggi a far rientro in Italia: i pochi voli disponibili hanno prezzi che arrivano alle stelle e non tutti hanno la possibilità di acquistare il biglietto. Dovrebbe essere compito della Farnesina occuparsi della questione e invece da quelle parti poco o nulla è stato fatto”.

Lo afferma Michele Casino, deputato di Forza Italia. “Ci chiediamo a questo punto cosa stia facendo il ministro Di Maio per far sì che possano tornare a casa: è davvero indecente abbandonarli al loro destino. Un paese con un governo autorevole e un ministro degli esteri serio avrebbe già risolto il problema".

"Di Maio batta un colpo, si faccia sentire, se ne è capace, anche con tutti quegli stati che rimandano l’apertura dei confini con l’Italia, in primis con la Svizzera che ipotizza la data del 6 luglio. Questo non è un lazzaretto”, conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome