Depositphotos

Le telecamere di "Quarto Grado" - programma televisivo di Rete 4 - sono entrate nel polo farmaceutico di Anagni (Frosinone), dove si è al lavoro per fare in modo che il vaccino contro il coronavirus, realizzato a Pomezia e sperimentato a Oxford, sia in produzione già dopo l'estate.

Ci troviamo nello stabilimento della Catalent, ad Anagni, dove Barbara Sambuco - general manager dell'azienda - afferma: "La prima fiala potrà uscire da qui a settembre".

"Ci faremo trovare pronti - dice il presidente di Catalent Europa, Mario Gargiulo - per far in modo che questo vaccino arrivi il più presto possibile e raggiunga quante più persone possibili".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome