(foto depositphotos)

Due bambini, due fratelli gemelli (un maschio e una femmina), di 12 anni, sono stati trovati morti a Margno, nel Lecchese. Uccisi dal padre, il 45enne Mario Bressi, che poi si è tolto la vita.

Il duplice omicidio si è consumato nella notte tra venerdì e sabato mentre l'uomo - un 45enne di Gessate (Mi), che era in villeggiatura con i figli - si stava separando dalla moglie: sarebbe proprio questo il movente del delitto. "Non rivedrai più i bambini" sono state le ultime parole dell'uomo alla coniuge prima di compiere il gesto folle. Ora la procura indaga sull'eventuale premeditazione.

La separazione, ritenuta principale causa della tragedia, era "agli inizi" - come afferma l'avvocato della moglie, Daniela Fumagalli. "Tutto si stava muovendo con estrema tranquillità" e la donna non aveva mai minacciato di "portagli via i bambini", ha continuato il legale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome