Il Camaleonte Azzurro è l'ultimo libro scritto dal professor Renato Esposito, docente di lingua e letteratura tedesca, profondo conoscitore della storia dell’isola di Capri, proprietario dell’Hotel Gatto Bianco, sorto nell’isola negli anni ’50 e diventato il simbolo della Dolce Vita.

È una raccolta di ventisei racconti, dal mito alla fantascienza, che narrano la storia di Capri vista con gli occhi degli animali. Un bestiario fantastico e poetico. La favola, il mito, i "Cunti" delle nonne, storie tra il vero e il verosimile, sono i fili invisibili che tessono la trama di questi racconti bestiali.

Partendo dal mito delle Sirene, un'incredibile varietà di animali capresi, seguendo un affascinante darwinismo insulare, nascono, si evolvono e scompaiono nell'azzurro. Tantissimi personaggi famosi, naufraghi felici, hanno ritrovato su questa isola il loro alter ego smarrito in un animale scelto come compagno di vita.

Questo è il mistero della Fisiognomica caprese. A Capri l'animale che è in noi, prende forma, si materializza, si relaziona con la natura. La prefazione del libro è stata scritta da Stella Cervasio, giornalista di Repubblica, scrittrice, garante dei diritti degli animali a Napoli. Il libro è impreziosito da dodici disegni di Fabio Finocchioli, artista e designer romano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome