Tokyo (Depositphotos)
Con la pubblicazione del report intitolato "Technical Hurdles for CBDC" la Bank of Japan rende nota l'intenzione di sperimentare l'impiego di una moneta digitale di stato: sarà a tutti gli effetti una versione smaterializzata dello Yen.
Al momento non è dato a sapere quali siano le tempistiche fissate per dare il via alla fase di test né le prospettive di lungo termine che il Giappone ha pianificato, ma si tratta di una novità con cui dovranno avere a che fare - tra gli altri - anche i numerosi italiani che, per lavoro o per turismo, avranno rapporti con il paese del Sol Levante. 
"Il Giappone è innovativo, concreto e in continua sperimentazione per migliorare in vari settori: proiettato nel futuro" commenta con soddisfazione Mattia Carlin, Advisor della  Fondazione Italia Giappone con sede alla Farnesina.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome