Partita incredibile a San Siro, dove il Milan batte in rimonta la Juve. Succede tutto nella seconda frazione. Al 47' una perla di Rabiot porta avanti i bianconeri. Al 53' Ronaldo raddoppia approfittando di un errore della difesa rossonera.

Sembra finita, ma tra il 62' e il 67' il Milan ribalta la partita: a segno Ibrahimovic su calcio di rigore, Kessie e Leao. Davvero incredibile. Anzi, a dieci minuti dalla fine gli uomini di Pioli segnano anche la quarta rete con Rebic che ringrazia un errore di Alex Sandro.

Una sconfitta comunque tutto sommato indolore per la Juve che mantiene i 7 punti di vantaggio sulla Lazio, quando al termine dello strano campionato "estivo" post-Covid mancano appena 7 gare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome