(foto depositphotos)

Si chiama Simona Rodano, ma per tutti è 'The Italian Fairy', la fata italiana. Cantautrice, vincitrice di diversi premi, piemontese, le sue origini sono in provincia di Asti: "Sono nata - racconta - in cima a una piccola collina dove fiori magici circondano un piccolo cottage che si trova in un paesino, San Carlo, non lontano da Asti sulle colline di uno splendido parco naturale. Adoro quel cottage. Ed è il posto dove mi ispiro: scrivo le mie canzoni e i miei spettacoli. Adoro viaggiare in tutta l'Italia scoprendone la storia e le tradizioni". Simona da tempo si è trasferita a New York. Più precisamente ad Astoria, quartiere che fa parte di Queens. E in questo periodo difficile, per tutti, per il Coronavirus, dal suo appartamento sta diffondendo online quello che è definito 'edutainment'. Di cosa si tratta? Sono spettacoli educativi, creati per gli studenti di tutto il mondo che hanno come obiettivo primario la diffusione del suo amore per l'Italia e la lingua italiana. Italian Fairy, la fata italiana è anche un marchio registrato attraverso il quale Simona Rodano si fa ascoltare e apprezzare rendendo ancora più popolare la cultura italiana. Si tratta di una metodologia nuova, o comunque differente dalle solite, un insegnamento innovativo attraverso la musica e il movimento delle canzoni: in questo modo Simona unisce colori, numeri, carattere, temi di attualità che vanno dall'amore per l'ambiente, con il riciclaggio, a uno stile di vita sano da offrire ai suoi fan, a chi la segue, e sono tanti. Così nonostante la quarantena, i problemi creati dal COVID-19 anche a New York, The Italian Fairy si è trasformata in un utile mezzo di supporto per le scuole pubbliche e private nel NYC Tri-State Area in collaborazione con l'Italian American Committee on Education. Ma si è anche, virtualmente, spinta più in là arrivando in Canada, in particolare nell'area di Toronto passando per Washington D.C. La fatina italiana si sta così esibendo per migliaia di studenti in particolare delle scuole elementari trasformandosi in un aiuto fondamentale per gli insegnanti desiderosi di continuare, pur attraverso un computer, a far sì che la lingua italiana venga apprezzata e imparata. Un impegno che non si ferma quello di Simona, infatti ogni settimana educa bambini, genitori e docenti sull'italianità mostrando a tutti come si può, lavorando assieme, condividere l'amore per differenti culture. In questo modi i temi italiani diventano popolari tra chi ascolta e segue le canzoni e i movimenti della Fata Italiana. Ma che cos'è esattamente l'edutainment, l'intrattenimento educativo? Si tratta Sopra, Simona Rodano. Sotto, u no scorcio di Astoria, Queen di un mezzo progettato per educare attraverso l'intrattenimento, un termine non nuovo, fu usato per la prima volta da Walt Disney, ed era il 1954. E molto spesso, come nel caso di Simona Rodano, include contenuti destinati all'insegnamento. Adesso, con le nuove risorse tecnologiche, sta diventando il nuovo mezzo per l'apprendimento digitale. Un 'movimento' che ha raccolto l'approvazione ad ogni livello, per l'importanza di simili iniziative e le emozioni che ne seguono nel corso della formazione. The Italian Fairy, sì Simona Rodano, dall'Italia si è trasferita a New York nel 1999. Ci è arrivata come biologa, ma la sua passione per la musica l'ha poi coinvolta completamente. Rientrata in Italia per partecipare, appunto come showgirl, ad alcune trasmissioni televisive, nel 2006 ha ripercorso il tragitto tra l'Italia e gli Stati Uniti. Si è esibita come cantante nella prestigiosa Carnegie Hall a New York, poi in grandi arene come il Citi Field, lo stadio dei Mets, la seconda squadra di baseball di New York dopo gli Yankees, quindi ancora in altri grandi contenitori tra USA e Canada. Nel 2008 ha fondato la Incanto Production, società specializzata in prodotti e servizi per il pubblico dei più piccoli e La Fata Italiana, The Italian Fairy, fin dall'inizio è stato il marchio che l'ha identificata. Nel giro di una decina di anni sono stati infatti oltre 80.000 i bambini che hanno seguito i suoi spettacoli solo a New York City. E adesso, grazie al successo degli esperimenti online, c'è l'intenzione di allargare la collaborazione con organizzazioni e reti televisive per la trasmissione del suo edutainment bilingue in tutti gli States. Un modo per accrescere l'apprendimento della lingua e della cultura italiana attraverso l'amore della fatina piemontese.

SANDRA ECHENIQUE

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome