(foto depositphotos)

Mare, sole, relax e percorsi enogastronomici, ma niente città d'arte. Questi i dati che emergono dall'osservatorio Confturismo Confcommercio Swg sull'indice di fiducia del viaggiatore relativo a giugno secondo cui il 93% degli intervistati, ben il 16% in più del 2019, farà ferie in Italia, ma preferendo mete "non culturali".

Per il restante 7%, scelta obbligata resta il panorama europeo con Spagna, Germania e - a sorpresa - Austria. Per 9 italiani su 10 vacanze brevi e vicino casa: da 2, 3 giorni a una settimana e senza spostarsi troppo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome