Vanuatu (foto Depositphotos)

E sono nove. La Juventus ha vinto il "solito" scudetto, il nono di fila (36mo in totale, anche se il club bianconero se ne assegna altri due in realtà revocati), sbaragliando ancora una volta una concorrenza che - mai come quest'anno - ha fatto a gara a...fermarsi sul più bello.

Prima l'Inter, poi la Lazio e infine l'Atalanta non sono riuscite a dare continuità, infatti, alla propria marcia, lasciando campo libero alla squadra di Sarri che pure in più occasioni si è dimostrata tutt'altro che invulnerabile: cinque le sconfitte, addirittura 38 i gol presi.

Ora è caccia al record. Perché i bianconeri hanno sì ritoccato il primato di scudetti consecutivi tra i top campionati europei (il Bayern, in Germania, è a quota otto), ma sono ancora lontani dai primati dello Skonto Riga in Lettonia e del Lincoln a Gibilterra, capaci di vincere 14 titoli di fila.

Il primato assoluto, però, appartiene a un'altra squadra, il piccolo club del Tafea bravo a vincere addirittura 15 titoli consecutivi a Vanuatu dal 1994 al 2009. I sogni della Juventus si spingono dunque fino alle meravigliose spiagge del Pacifico: riusciranno i bianconeri a confermarsi almeno per le prossime sei stagioni?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome