L'arresto di El Marro (foto: twitter).

Jose Antonio Yepez Ortiz, detto "El Marro" o "The Mallet", leader indiscusso del cartello di Santa Rosa de Lima, è stato arrestato in Messico nel corso di un blitz della polizia e delle forze armate messicane. La sua banda ha combattuto, per anni, una sanguinosa battaglia nello stato di Guanajuato contro il cartello di Jalisco.

I VIDEO DI "EL MARRO"
Yepez Ortiz, oggetto di una vera e propria "caccia all'uomo" che durava da anni, è conosciuto negli ambienti investigativi (ed in quelli criminali) per aver pubblicato una serie di video indirizzati ai suoi seguaci in cui si mostrava in lacrime dopo l'arresto dei suoi sostenitori.

LE MINACCE DEL BOSS
In un altro video, è arrivato a minacciare di unire le sue forze con il cartello di Sinaloa per sconfiggere il cartello di Jalisco.

SALVATA DONNA RAPITA
L'ufficio del Procuratore Generale di Guanajuato ha reso noto che Yepez Ortiz è stato catturato insieme con altre cinque persone nel corso di un'operazione durante la quale è stata salvata anche una donna d'affari rapita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome