In occasione delle celebrazioni per il centenario della nascita di Federico Fellini l’Istituto Italiano di Cultura di Seoul ha organizzato Retrospettiva Fellini, una rassegna sull’opera del grande regista.

L’iniziativa è stata inaugurata con successo lo scorso 29 luglio, alla presenza del direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Seoul Paola Ciccolella e del Professor Kim Song Wook, direttore artistico della Cinematheque Seoul Art Cinema. Nonostante le limitazioni previste dal distanziamento fisico, anche nella capitale coreana si è riusciti quindi a celebrare il Maestro riminese: per la retrospettiva, inclusa nell’ambito della rassegna estiva 2020 della Cinematheque Seoul Art Cinema, sono stati proiettati cinque suoi film diretti con sottotitoli in inglese e coreano.

La manifestazione si è aperta con il film Intervista, seguito da Prova d’orchestra, da I Vitelloni e da Otto e 1/2 - che ha fatto registrare il tutto esaurito -, e si è conclusa domenica 2 agosto con Giulietta degli spiriti.

Si è trattata di una straordinaria opportunità per il pubblico coreano, soprattutto per i più giovani, di vedere su grande schermo cinque film del grande regista, ognuno dei quali rappresenta un’epoca della storia del cinema e della storia d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome